Avis Comunale Treviso

2 agosto 1997

Viene allestita una mostra storico-fotografica per informare i trevigiani, che Treviso è stata la prima città d'Italia in cui ha avuto inizio la raccolta e la donazione di sangue. La mostra, nell'osteria dalla "Etora", è proprio la testimonianza più attendibile e umana di quegli storici momenti. Settantuno anni di vita tutti dedicati "al fare", come ha scritto in una toccante presentazione il presidente della sezione di Treviso Mario Bassano. Ne è risultata una storia di volti, di persone delle quali in Avis oggi nessuno ricorda più il nome "proprio perché in silenzio sono arrivate, in silenzio hanno donato (sangue, tempo, passione, conforto, sorriso) e, senza rumore, senza pretese di riconoscenza se ne sono andate. Molti i volti, pochi i dati, i documenti". La mostra è stata anche una suggestiva occasione per invitare tutti a farsi avanti, a contribuire a ricostruire a ritroso la non facile storia di tanti gesti di totale generosità. Ne vale la pena poiché nel frattempo, in questi settantuno anni, l'entusiasmo dei donatori di Treviso non è andato scemando: la nostra provincia è ancora oggi fra le province italiane con il maggior numero di donatori di sangue.

2001: 75° anniversario di fondazione

Così ne parlò il Gazzettino il 26/09/2001: Le Torri gemelle erano crollate da poche ore e i newyorkesi facevano la fila per donare il sangue. Un gesto di solidarietà che ha commosso il mondo. Un gesto che i trevigiani conoscono bene e da lungo tempo, ma che negli ultimi anni stanno un po' trascurando. La sezione dell'Associazione Volontari Italiani del Sangue dì Treviso, infatti, festeggia quest'anno il 75° di fondazione.

Per sensibilizzare il pubblico, l'Avis ha programmato una serie di iniziative: innanzitutto una mostradi francobolli sul dono del sangue curata da Luigi Pinciroli, che si terrà nel salone delle Poste di Piazza della Vittoria dal 29 settembre al 13 ottobre. Sempre il 29 settembre, alle 20.30, in piazza Duomo si svolgerà un concerto del coro "Voci del Sile". E' stato poi realizzato uno speciale annullo postale commemorativo e da alcuni giorni sono stati distribuiti ai panifici dei sacchetti per il pane che pubblicizzano la donazione di sangue.

La solidarietà sarà il tema di una rassegna di opere degli artisti del gruppo "Accademia 88", che verrà inaugurata il 6 ottobre presso il Circolo ufficiali di Riviera Santa Margherita e proseguirà fino al 21 del mese. Il ricavato della vendita dei quadri sarà devoluto a padre Aldo Vettori, per la sua missione in Kenia."

 

2006: 80° anniversario di fondazione

In occasione dell'80° compleanno della nostra Sezione oltre all'oliera portata al Tempio del Donatore a ricordo del nostro impegno, è stata fatta anche della propaganda sui mezzi pubblici dell'ACTT prendendo spunto da uno dei tanti disegni di bambini che in 80 anni di attività l'Associazione ha raccolto tramite concorsi. Per meglio sensibilizzare la gente e cercare di portare più persone possibili verso il dono del sangue abbiamo cercato di rendere il nostro messaggio visibile da tutti facendolo quindi girare per la città dietro ad alcuni autobus per più un mese in occasione della nostra Festa annuale di ottobre.