Avis Comunale Treviso

2001: 75° anniversario di fondazione

Così ne parlò il Gazzettino il 26/09/2001: Le Torri gemelle erano crollate da poche ore e i newyorkesi facevano la fila per donare il sangue. Un gesto di solidarietà che ha commosso il mondo. Un gesto che i trevigiani conoscono bene e da lungo tempo, ma che negli ultimi anni stanno un po' trascurando. La sezione dell'Associazione Volontari Italiani del Sangue dì Treviso, infatti, festeggia quest'anno il 75° di fondazione.

Per sensibilizzare il pubblico, l'Avis ha programmato una serie di iniziative: innanzitutto una mostradi francobolli sul dono del sangue curata da Luigi Pinciroli, che si terrà nel salone delle Poste di Piazza della Vittoria dal 29 settembre al 13 ottobre. Sempre il 29 settembre, alle 20.30, in piazza Duomo si svolgerà un concerto del coro "Voci del Sile". E' stato poi realizzato uno speciale annullo postale commemorativo e da alcuni giorni sono stati distribuiti ai panifici dei sacchetti per il pane che pubblicizzano la donazione di sangue.

La solidarietà sarà il tema di una rassegna di opere degli artisti del gruppo "Accademia 88", che verrà inaugurata il 6 ottobre presso il Circolo ufficiali di Riviera Santa Margherita e proseguirà fino al 21 del mese. Il ricavato della vendita dei quadri sarà devoluto a padre Aldo Vettori, per la sua missione in Kenia."